Diritto Penale

Creare un falso profilo Facebook per adescare minorenni si può considerare pedopornografia?

La Corte di Cassazione ha in parte accolto il ricorso di un imputato che era stato accusato di sostituzione di persona nell’identità digitale, detenzione di materiale pedopornografico e violenza privata. La ricostruzione dei fatti vede protagonista l’imputato quasi quarantenne che crea un profilo Facebook utilizzando come foto del profilo quella di un ragazzo molto più

Read more

Riforma dell’ordinamento penitenziario minorile

Il 2 ottobre 2018 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo n.121 che disciplina l’esecuzione delle pene nei confronti dei condannati minorenni e introduce importanti novità per quanto riguarda le misure alternative alla detenzione. La riforma è stata necessaria vista l’introduzione del nuovo codice di procedura penale adeguato alle disposizioni europee di “standard

Read more

Esercizio abusivo della professione, a quali pene si va incontro

La legge n. 3 dell’11 gennaio 2018 c.d. “Legge Lorenzin” entrata in vigore il 15 febbraio scorso, è andata ad incidere sia sulla professione, che sulla pratica forense, avendo inasprito le pene previste dal codice penale per l’esercizio abusivo di una professione che, come quella dell’avvocato, richiede l’abilitazione dello Stato. Chiunque eserciti abusivamente una professione

Read more

Come ci si può tutelare su internet al diritto all’oblio?

Dal Tribunale di Napoli arriva, finalmente, la sentenza che farà giurisprudenza sulla tutela del diritto all’oblio, ossia l’oscuramento del sito web. Spieghiamo prima di tutto cos’è il diritto all’oblio. Con questi termini si fa riferimento al diritto di un individuo di veder rimuovere alcune sue informazioni dalla carta e dal web. E’ possibile che questo

Read more

Qual’è la normativa vigente in Italia in merito all’eutanasia e testamento biologico

In questi giorni abbiamo assistito ad un altro caso mediatico in materia di eutanasia, dopo il caso Welby e Englaro, è la volta del caso del Dj Fabo, che ha fatto richiesta di eutanasia in Svizzera poiché dopo un incidente avvenuto 3 anni prima è rimasto cieco e tetraplegico. In questa Legislatura sono state proposte

Read more

Prevenzione e contrasto del Cyberbullismo con la legge n. 71/2017

Il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della ricerca, sentito il Dipartimento per la Giustizia Minorile e di Comunità (DGMC) ha adottato le linee guida in materia di prevenzione e contrasto del cyber bullismo previste dalla legge n. 71/2017. Il documento approfondisce gli strumenti di tutela prevista dalla nuova legge in materia di cyberbullismo e il ruolo

Read more

Mantenimento ai figli: obbligatorio anche per i genitori disoccupati

La Corte di Cassazione, sezione IV penale nella sentenza n. 39411/2017 ha stabilito che il genitore separato o divorziato deve versare l’assegno di mantenimento per i figli anche se disoccupato, a meno che non provi dinanzi al giudice che non abbia le disponibilità economiche. Il genitore disoccupato deve dimostrare che si sia attivato per cercare

Read more

L’energia elettrica non è un bene indispensabile: lo ha stabilito la Corte di Cassazione

L’energia elettrica non è un bene indispensabile alla vita e chi si allaccia alla rete elettrica abusivamente sostenendo di non aver soldi per pagare la bolletta commette un furto. La Cassazione conferma la condanna con la sentenza n. 39884 per furto di energia elettrica nei confronti di una donna che si è attaccata abusivamente alla

Read more

La fase attuativa della riforma penale

Quattro mesi fa sono stati approvati tre decreti attuativi della riforma sul processo penale con l’intento di assicurare più garanzie e una maggiore efficienza del sistema processuale penale. Il primo intervento riguarda il sistema delle impugnazioni e l’attuazione della riserva di codice per l’individuazione delle fattispecie criminose e delle responsabilità pensali, questo per alleggerire la

Read more

Responsabilità medica: esclusa dalle cause di non punibilità

La sentenza del 3 novembre 2017 n. 50078 emanata dalla Corte di Cassazione afferma che: “il secondo comma dell’art. 590-sexies cod. pen., introdotto dalla legge 8 marzo 2017, n. 24 (c.d. legge Gelli-Bianco), prevede una causa di non punibilità dell’esercente la professione sanitaria operante, ricorrendo le condizioni previste dalla disposizione normativa (rispetto delle linee guida

Read more
  • 1
  • 2